MFW: Bottega Veneta e le sue donne poliedriche

L'abilità del giovane Daniel Lee conquista Milano.

MFW
22/02/2019 11:41
Descrizione
 
Gallery
 
Video
 
Commenti
 
Contatti
 

Una serra in pieno centro.

Piazza Sempione ore 12 circa, inizia lo spettacolo.

L'omonimo parco (Sempione appunto) da un lato e l'arco della pace dall'altro, che si scorgono nitidi dalle vetrate trasparenti dell'istallazione, regalano la cornice perfetta alla sfilata di Bottega Veneta.

_____

____

Anche stavolta la maison Veneta sembra aver fatto centro, regalando un degno omaggio alla città che l'ha ospitata.

La donna di Bottega Veneta sembra proprio rispecchiare quella della metropoli italiana, elegante, sofisticata e sicura di sè, pronta a calcare le strade della città nei propri abiti in pelle nera e cappotti in cashmire écru.

_____

_____

Femminile ma con garbo. Niente tacchi a spillo, niente minigonne o scollature vertiginose. Sembrerebbe che per Daniel Lee, direttore creativo del brand, non serva nulla di tutto questo per essere sensuali: l'arma vincente della donna consisterebbe nel mettere in risalto il punto vita, adornandolo con cinture gioiello da abbinare ad maxi coat e midi dress, gli stessi abiti che accompagnano il corpo come un guanto, esaltando silenziosamente le curve femminili.

______

____

Un circo di volumi e geometrie, di combinazioni optical e di trame variegate, sono pronte secondo il giovane stilista a dare spettacolo il prossimo autunno-inverno 2019/2020.

_____

____

Le maniche si gonfiano,

_____

____

le gonne e scarpe  vengono trapunate,

____

____

e le borse assumono aspetti piramidali e rettangolari che sembrano appena fuori uscite dai blocchi da disegno dei più abili architetti. Abili si, ma mai quanto le sarte che per ore ed ore hanno intessuto questi fantastici cappotti in nappa,

_____

_____

riecheggiando nella memoria quello che da sempre è e rimane il tratto distintivo della maison: l'intreccio.

_____

_____

 

E proprio come degli intrecci perfetti, tessuti, colori e forme più disparate danzano insieme in passerella regalando uno degli spettacoli più belli di questa fashion week milanese.