Missoni e Adidas, un concentrato di stile e tecnologia per una new collection

La collaborazione Adidas-Missoni porta una collezione dominata dal motivo fiammata iconico di Missoni, fondendolo con le tecnologie di Adidas riguardanti soprattutto i più accaniti fan del Running.

26/04/2019 00:00
Descrizione
 
Gallery
 
Video
 
Commenti
 
Contatti
 

Due marchi storici, creatività, tecnologie innovative. Così può essere riassunta la collaborazione fra il marchio Adidas, da ormai decenni uno dei nomi di punta dell'abbigliamento sportivo, e Missoni, casa di moda nata nel 1953 da Ottavio Missoni, figura di spicco dell'atletica leggera italiana e grande innovatore della moda prêt-à-porter insieme la moglie Rosita.

La collaborazione Adidas-Missoni porta una collezione dominata dal motivo "fiammata" iconico di Missoni, fondendolo con le tecnologie di Adidas riguardanti soprattutto i più accaniti fan del Running.
Come base delle scarpe l'altrettanto iconica Ultraboost della Adidas, con tomaia dal motivo fiammato, in linea con le innovazioni tecniche del "knitwear", letteralmente il lavorato a maglia il quale permette una traspirazione maggiore di nylon e pelli e rende la scarpa molto più comoda da indossare. 

__

__

Tecnologia BOOST, inoltre, è stata utilizzata per la suola, in grado di minimizzare la perdita di energia dell'impatto col suolo.

__

__

__


Stessa fusione di tecnologia e stile riguarda la restante linea d'abbigliamento: Primeknit Adidas con motivi Missoni, dalla T-shirt alla giacca sportiva impermeabile e traspirante e il pantaloncino Adidas ormai diventato un classico, il Marathon 10. 

__

__

La collezione è disponibile sia per uomo che per donna e la certezza è che unendo il design innovativo della casa di moda italiana con l'avanguardia di materiali e sistemi della casa tedesca, il risultato sia motivo d'orgoglio per entrambi i brand.

__


__


Angela Missoni, Direttore creativo di Missoni, si è definita entusiasta della collaborazione in quanto i fondatori di entrambe le aziende hanno saputo fare della propria artigianalità e creatività una forza così grande da guadagnare fama a livello internazionale. Il suo augurio è che "gli amanti del running possano apprezzare i capi di questa collezione prima di tutto per la loro creatività e la loro qualità".
Craig Vanderoef, Senior Director Running Apparel di Adidas, ha espresso il medesimo entusiasmo, rimarcando quanto le due aziende partano da principi estremamente simili e quanto la collaborazione rimarchi il grande interesse di entrambi i marchi di unire sportività ed eleganza.

__

__
I prezzi di listino della collaborazione variano dai 100€ ai 300€ e, a giudicare dalle affermazioni di Angela Missoni, questa collaborazione potrebbe rappresentare l'apertura ad una linea "sport" da parte di Missoni. Il Direttore Creativo della griffe ha inoltre voluto porre l'accento sul particolare della collezione, il quale, assicura, è "per il 25% a-gender", rappresentando di fatto un modello già percorso d'inclusione e consapevolezza dei tempi.

Ci sono quindi tutte le pedine in gioco per pensare che la prossima mossa di Missoni sia calcare la mano sulla fama del suo cofondatore, Ottavio, che già aveva introdotto diverse sperimentazioni durante gli anni delle sue corse olimpiche, progettando le tute con zip laterale, per toglierle senza togliere le scarpe.
Collaborazione illustre e possibile risvolto futuro per l'azienda italiana: questa alleanza sembra aver portato davvero solo cose buone.