MFW: Il safari metropolitano di Max Mara colpisce gli spettatori

Il Gigante Silenzioso torna a stupire con la nuova collezione autunno/inverno 2019-2020

MFW
21/02/2019 12:19
Descrizione
 
Gallery
 
Video
 
Commenti
 
Contatti
 

_____

MFW 2019: Alle prime luci, i riflettori della celebre università Bocconi si accendono.

Tranquilli ragazzi, oggi niente esami, niente lezioni di economia né di diritto, stamattina l'ateneo è stato aperto "solo" per un evento davvero speciale, quale? Ma la sfilata di MAX MARA ovviamente.

Quando i riflettori si accendono, un esplosione di colore colpisce gli spettatori, tre total look estremi: blu elettrico, verde acqua e giallo limone.

______

____

Ma chi si aspettava una prosecuzione variopinta, sarà rimasto deluso.

La new collection fall winter 2019/2020, firmata da  Ian Griffiths, direttore crativo del brand, non si ispira certamente alle donne tutte thè verde e macarones, ma piuttosto alle donne selvagge, alle rangers metropolitane.

D'un tratto la passerella diventa scena di una vera giungla urbana: gilet in pelle con maxi tasconi, stivali alti in coccodrillo, sahariane, total look zebrati.

_____

____

Il gigante silenzioso dell'Alta Moda Italiana ha voluto dedicare la sua collezione alle donne 2.0, a quelle multitasking (nel vero senso della parola), a tutte quelle donne che devono affrontare ogni giorno il loro safari, capaci di districarsi con maestria tra lavoro, famiglia e vita sociale.

Pochi fronzoli ma molta sostanza le donne di Max Mara, quelle che non devono chiedere mai, che con incedere deciso calcano la passerella nelle loro mantelle e in maxi coat.

Perchè come diceva Coco Chanel "Nessun uomo ti farà sentire protetta e al sicuro come un cappotto di cachemire e un paio di occhiali neri", quindi mettete su il vostro e uscite a conquistare il mondo.

_____