Versace il grande show : alla milano fashion week

Dall'intimo in vista ai tailleur maschili, ecco a voi la collezione Fall winter 2019/2020 firmata Versace

MFW
22/02/2019 21:40
Descrizione
 
Gallery
 
Video
 
Commenti
 
Contatti
 

________

Se vi pronuncio VERSACE a voi cosa viene in mente? Io penso subito all'iconica testa di leone dorato, simbolo contraddistintivo della maison sin dai suoi albori, allo sfarzo, all'opulenza delle creazioni, alle loro collezioni tanto eccessive, quasi borderline, direi, che hanno reso il marchio così tanto amato ma altrettanto spesso criticato.

Dopo oltre 20 anni dalla morte del suo patron Gianni, il brand Versace continua a stupire, sfoderando anno dopo anno creazioni sempre più stupefacenti.

__________

________

Quindi l'interrogativo che ci perseguita da giorni è questo: cosa ci avrà riservato stavolta Donatella?

Le maxi spille dorate poste al centro della passerella, lasciavano già presagire una collezione esilarante, ma mai e poi mai ci saremmo aspettati tutto questo.

________

__________

Quando dopo 45 minuti le luci si accendono la magia inizia...

__________

_________

Tripudio di colori, fantasie, tessuti e volumi, si susseguono l'uno dopo l'altro, creazione dopo creazione.

_________

_________

I maxi blazer dal taglio maschile sono resi preziosi dai bottoni gioiello oro e dalle maniche in seta con stampa barocca, tipica della maison, abbinati a sneakers coloratissime,

_________

________

La pelle, sdrucida ed invecchiata, si sposa nel più romantico dei matrimoni con le eccentriche sottoveste in seta.

________

_________

Contro ogni convenzione, le autoreggenti, in pizzo fluo, fuoriescono audacemente dalle longuette con spacchi vertiginosi o da succinti mini dress colorati.

_________

_________

Il tartan viene abbinato senza paura insieme a capi in pelle di coccodrillo, opposti che si attraggono così come gli abiti in lurex con i beanies in lana.

_________

________

Un susseguirsi di stili disparati ed opposti, che come per incanto si incastrano alla perfezione l'un con l'altro, come un puzzle che pezzo dopo pezzo inizia a prender forma..

________

_________

Potrei continuarvi a parlare per ore di questo magnifico spettacolo, ma concludo esclamando: TANTA ROBA!

_________

_________

Grazie Donatella, sono sicura che anche Gianni da lassù si sarà commosso ammirando questa collezione senza eguali, cheapeau!