Ultràchic, la passerella si trasforma in una giungla urbana.

Suoni di clacson e traffico danno il via allo spettacolo di Ultràchic, ispirato alla giungla urbana, stampe animalier e segnali stradali sono i protagonisti della giungla urbana pensata da Dossola.

MFW
25/02/2019 10:38
Descrizione
 
Gallery
 
Video
 
Commenti
 
Contatti
 

Diego Dossola è il direttore creativo e fondatore, insieme a Viola Baragiola, del marchio Ultràchic, ironia e romanticismo mixato ad un tocco rock sono gli elementi che troviamo negli abiti del brand.
Tessuti di qualità, come cashmere, cotone e raso, stampe uniche rendono le collezioni di Ultràchic sempre riconoscibili.
Look urbani per la donna cosmopolita che ama giocare con la moda con un pizzico di ironia.

Ultràchic, è uno dei marchi emergenti che ha sfilato sulla passerella della Milano Fashion Week 2019, la sfilata ha inizio alle 10.00 di questa mattina al Palazzo dell’Arengario in Piazza del Duomo.

Suoni di clacson e traffico danno il via allo spettacolo di Ultràchic, ispirato alla giungla urbana, la prima modella a sfilare sulla passerella indossava un giubottino nero con maniche a frange, una maglia con una stampa con su scritto “Paparazzi At Work” ed una gonna animalier leopardata.

_______________________

Fonte Camera Nazionale della Moda Italiana

Segnali stradali e cartelli “For Sale” sono stampati sugli abiti e accessori, contrasti tra opaco e lucido, stampe di tigri su gonne e maglie, cappotti di varie tonalità con una trama che ricorda molto quella della pelle di serpente, sono questi i protagonisti della giungla urbana pensata da Dossola.

________________________

Fonte Camera Nazionale della Moda Italiana

Cerchietti vistosi e pieni di ironia con scritte come “Joy” e “Fun”, alcune modelle portavano anche una borsa a mano davvero molto divertente e particolare, il classico cartello che ci avverte di un lavoro in corso o di un pavimento bagnato nello spettacolo di Ultràchic è diventato una borsa, con una scritta davvero azzeccata e divertente “Caution Catwalk In Progress”, che vuol dire letteralmente “Attenzione, Passerella in Corso”.

__________________________

__________________________

Fonte Camera Nazionale della Moda Italiana

Abiti adatti ad ogni momento della giornata, dalla mattina alla sera, sfilano sulla passerella e sulle note di “Ma che freddo fa” mixato a “Mh ah ah ah” di Young Signorino entra Diego Dossola che con un applauso saluta e ringrazia gli ospiti.

__________________________

Fonte Camera Nazionale della Moda Italiana